Triste, solitario y final. I vari esili di Osvaldo Soriano

Giorgio Sica, Universita' Degli Studi Di Salerno
2021
Nella variegata produzione narrativa di Osvaldo Soriano uno dei temi centrali, comune a molti scrittori sudamericani della seconda metà del xx secolo, è quello dell'esilio. Attraverso l'analisi di alcuni dei suoi romanzi più noti, ho voluto evidenziare la singolare capacità di Soriano di narrare gli orrori della dittatura e la tragicità dell'esilio attraverso una scrittura permeata insieme di ironia e malinconia, che lo ha reso uno dei maggiori scrittori argentini del secolo scorso.
doi:10.14273/unisa-3458 fatcat:q6u4dyjucjdjhfld7f25lkydqe