Pianto antico [chapter]

Nico Stringa
2018 Le lingue occidentali nei 150 anni di storia di Ca' Foscari  
Allo scultore di Murano, famoso come vetraio, Napoleone Martinuzzi (1892Martinuzzi ( -1977 è toccato il destino di erigere a Venezia gli unici ricordi scultorei monumentali, in grande stile, relativi alla Prima e alla Seconda guerra mondiale: il Monumento ai Caduti di Murano, imponente e sotto gli occhi di tutti, nel suo luogo natale, e il Monumento ai Caduti di Ca' Foscari, a Ca' Foscari, un'opera invece poco nota e poco vista (poco nota non solo perché poco vista) [figura 1]. 1 Il primo
more » ... ]. 1 Il primo monumento è stato concepito nel 1923: sacello in mattoni, sculture in pietra e bronzo, modellato, fuso, scolpito e costruito tra il 1923 e il 1927, inaugurato e commentato in un'apposita pubblicazione curata da Nino Barbantini che, allora direttore del Museo di Ca' Pesaro, già negli anni precedenti aveva avuto la possibilità di conoscere e valorizzare l'opera del giovane artista di Murano. Su questo complesso scultoreo-architettonico si è soffermata inoltre, in tempi più recenti, la nipote dell'artista Paola Martinuzzi, con uno studio monografico. 2 Il secondo, a cui aveva cominciato a por mano alla fine del 1942 su richiesta dell'Università veneziana, è stato ultimato e collocato nella corte minore di Ca' Giustinian dei Vescovi (palazzo sul Canal Grande di proprietà dell'Università, contiguo a quello di Ca' Foscari) e inaugurato, finite guerra e guerra civile, l'11 novembre del 1946, in occasione dell'apertura dell'anno accademico. 3 182 Stringa. Pianto antico. La Niobe di Napoleone Martinuzzi a Ca' Foscari La corte della Niobe, 181-197
doi:10.30687/978-88-6969-281-9/010 fatcat:sezhkc3hire7hau3xrgfqa7hxe