Appunti per una riflessione su un approccio educativo globale che rispetti e valorizzi l'integrità della persona

Emilia Ciampanella
2017
Il termine 'complessità' è protagonista nei linguaggi pedagogici attuali: situazione complessa, organizzazione complessa, teoria complessa, personalità complessa. Partendo dalla scintilla che crea il celebre principio di Montaigne «Mieux vaut une tête bien faite qu'une tête bien pleine», si ipotizza una via per avviare una rinnovata dinamica docente/discente. Si mette a fuoco lo sguardo sulla persona: persona creata e persona creatrice, persona pensata e persona pensante, persona in relazione a
more » ... sona in relazione a sé stessa e all'altro. In un momento di cambiamento epocale come quello che stiamo vivendo, il docente, per mantenere il suo ruolo in tale relazione, può e deve potenziare la sua capacità creativa e di accoglienza, cioè il lato femminile che appartiene a tutti gli esseri umani. Quindi l'Educazione come viatico e comunione. Occorre andare al di là sia della testa ben piena che della testa ben fatta, per il recupero di una piena umanità entusiasta e contagiosa dell'educazione.
doi:10.13134/978-88-94885-05-7/14 fatcat:c7apgrafhjdyjpzvlypzmawm7m