Riforme strutturali e vincoli internazionali

Maria Malaguti
2016 Moneta e Credito   unpublished
Quest'opera è distribuita con licenza internazionale Creative Commons Attribuzione Non commerciale-Non opere derivate 4.0. Copia della licenza è disponibile alla URL http://creativecommons.org/licenses/by-nc-nd/4.0/ Le "riforme strutturali", nel significato che ne dà Sylos Labini (SL), hanno lo scopo di modificare la struttura economica del paese, nel senso di una distribuzione maggiormente improntata all'uguaglianza del reddito e del potere, e tendono a condizionarne i fondamentali
more » ... mentali dell'economia nel lungo periodo. Si tratta in primo luogo di una lezione di metodo. Da Idee per la programmazione economica (Fuà, Sylos Labini, 1963) si ricava in sintesi che: a) in primis, è necessaria un'analisi concreta della situazione reale, poiché ogni contesto è caratterizzato da particolari strutture di mercato e istituzionali che vi si sono affermate, che si evolvono e si modificano nel tempo. In tale contesto, come è noto, la teoria dell'analisi dinamica che SL sposa si focalizza non su un'interpretazione statica dell'equilibrio del mercato, ma al contrario sul suo intrinseco dinamismo, 1 che implica quindi una interrelazione reciproca tra lo sviluppo del mercato e le riforme intese ad intervenire su di esso; * Università Cattolica del Sacro Cuore, email: malaguti@mazzonieassociati.it. Testo dell'intervento tenuto al convegno Paolo Sylos Labini e la politica delle riforme organizzato da Economia civile con il patrocinio dell'Accademia Nazionale dei Lincei e della Società Italiana degli Economisti presso l'Università di Roma "La Sapienza" il 4 dicembre 2015. 1 Cfr. in particolare le sue note tesi sull'oligopolio in Oligopolio e progresso tecnico (Sylos Labini, 1956), nonché le sue considerazioni in sede di audizioni della Commissione parlamentare di inchiesta sui limiti posti alla concorrenza nel campo economico del 1962 (Camera dei Deputati, 1965), cui è stato dedicato il Convegno del 18 novembre 2015 all'Accademia Nazionale dei Lincei (in collaborazione con Economia civile) e i cui atti sono raccolti in questa Rivista, vol. 68 n. 275 (2015).
fatcat:52o6iifi6na2fisfggpyy2mjuq