Matters of chemistry. Primo Levi, Freud and the temporary repair

Luca; Università Di Bologna Cevenini
2013
Attraverso un'analogia di Primo Levi tra il lavoro dello scrittore e quello del chimico, suo primo e «unico» mestiere, ed un'analogia di Freud tra il lavoro del chimico e quello dello psicoanalista, il testo mostra alcuni aspetti del potenziale terapeutico della scrittura. Levi ha indicato alcuni suoi libri quali sostituti «del divano di Freud»: lo scrittore può infatti rielaborare la materia di partenza, l'esperienza, in un nuovo e più benefico equilibrio, così come il chimico può portare a
more » ... co può portare a nuova sintesi un composto o lo psicoanalista ricreare l'assetto psichico del paziente; ma in tutti e tre i casi i singoli elementi risultano difficili da gestire, imprevedibili, e i risultati difficili da prevedere.
doi:10.6092/issn.2038-6184/3683 fatcat:ch7m3jnarvcuvnpw4wfxq3ukeu