Sulla legge di oscillazione dei diapason e sulla misura dell'intensità del suono

A. Stefanini
1889 Il Nuovo Cimento  
157 L'efficaeia ed induzione del faseio s'aceresce se prima di una nuova seariea lo si smagnetizza pereuotendolo vigorosamente; e molto di pih s' aecresce invertendone il magnetismo, con l'iavertire la searica. L'eflicacia d'induzione del fascio sulla spirale ~ minima quando esso ~ nudo; cresce sensibilmente (da 172 a 242) se avvolto con quattro mezzi fogli di stagnola; e diventa massima (.400), se h inviluppato da due soil mezzi fogli di detta stagnola. Tali diverse intensit~ di induzioni sono
more » ... dovute al.diverso momento magnetico svolto nel faseio per l'aziono della scarica. E di vero, misurando questo, per via di un magnetometro, si i~ osservato, che il momento magnetieo indotto dalla scariea per la spirale nel fascio, ~ minimo quando esso ~ nudo; ed i) circa doppio quando il fascio trovasi involto in due mezzi fogli di stagnola. Inoltre il momento magnetico di esso cresce man mane, sine all'ottava o decima scariea, e poscia rimane costante per le scariche successive. SULLA LEGGE DI OSCILLAZIONE DEI DIAPASON E SULLA I~IISURA DELL'INTENSITik DEL SUONO; PROF. A. STEFANINI. (Dal vol. XXV degli Atti della R. Ave. Lucehcse dl SV. Lstt. vd Artl).
doi:10.1007/bf02709925 fatcat:fowo25z4lfdyxo5i2yz7ul35xa