TEMA 4 GESTIONE INTEGRATA E SVILUPPO SOSTENIBILE DELLA FASCIA MARINO-COSTIERA CMCC-Centro EuroMediterraneo per i

Cambiamenti Climatici
unpublished
Definire dei confini per le aree marino-costiere può risultare problematico, data la continuità esistente sia con l'ambiente marino che con quello terrestre, e le molteplici interazioni tra i diversi ambienti. La gestione integrata delle aree costiere (ICZM) garantisce un bilanciamento tra la domanda di uno sviluppo socio-economico e la protezione di questi ambienti, attraverso lo studio dei processi che caratterizzano e regolano, nel tempo e nello spazio, il funzionamento e l'evoluzione di
more » ... l'evoluzione di questi sistemi. In tale contesto, di notevole importanza si sta rivelando il contributo fornito dall'applicazione, anche all'ambiente marino, delle nanotecnologie. Collaborazioni LaguNet-national lagoon research network CoNISMa-Consorzio Nazionale Interuniversitario per le Scienze del Mare INTRODUZIONE Negli ultimi decenni si è assistito ad un costante aumento delle pressioni antropiche sulle aree marino-costiere. Come risultato, le condizioni degli ecosistemi marini sono peggiorate in tutto il mondo, con conseguenze negative sulla qualità ecologica e sullo sviluppo socio-economico delle aree costiere. CEMAS ha la missione di riunire le conoscenze scientifiche ed applicative per:-incrementare le conoscenze dei processi che regolano e determinano l'evoluzione delle aree costiere-fornire strumenti di gestione in grado di affrontare i cambiamenti socio-economici e implementare politiche di gestione sostenibile per la pesca e l'acquacoltura-aumentare la capacità di creare reti di collaborazione scientifica
fatcat:jptjiomugfb5pe5wn6vnmmnv6y