Evaluation of research and project: an interview with Andrea Bonaccorsi

Mario Losasso
2011
Mario Losasso Nel suo essere componente autorevole dell'ANVUR, ritiene sia possibile graduare in qualche modo la suddivisione fra ambito tecnico-scientifico e umanistico che recentemente si sta facendo strada nel campo della valutazione della ricerca? Si tratta di un punto particolarmente 'sensibile' per il progetto, che è programmaticamente sintesi fra aspetti ascrivibili alle scienze esatte e alle scienze umane. Andrea Bonaccorsi Credo che la valutazione della ricerca debba partire
more » ... partire programmaticamente dal rispetto per le modalità con cui le comunità scientifiche producono conoscenza legittima e provvedono a farla circolare. La valutazione non può imporre modalità uniformi né manomettere la auto-organizzazione delle comunità scientifiche. Sotto questo aspetto, vi è ampia evidenza del fatto che la comunicazione dei risultati scientifici segue strade diverse: in modo prevalente attraverso riviste internazionali nelle scienze dure, attraverso riviste internazionali e atti di congressi in ingegneria e (in parte) informatica, mentre le scienze umane e sociali realizzano un mix di prodotti, nei quali le monografie sono parte essenziale e la lingua usata è anche quella nazionale. Naturalmente questa diversità crea difficili problemi ai fini della misurazione quantitativa: gli articoli su rivista sono tracciabili in modo indipendente attraverso database e le citazioni da articolo ad articolo costituiscono un ragionevole indicatore di qualità della ricerca, mentre tutto ciò non avviene per le monografie e per le riviste in italiano. Sotto questo profilo occorre poi stabilire se la prevalenza di pubblicazioni in italiano faccia parte in modo intrinseco della produzione di conoscenza (se studio Petrarca mi esprimo meglio in italiano; se commento una legge italiana avrò quasi esclusivamente lettori italiani), oppure se non sia il retaggio di una situazione culturale e scientifica che richiede di essere posta con determinazione in una concorrenza internazionale. Sotto questo profilo, credo che sia corretto assumere che, a meno che
doi:10.13128/techne-9930 fatcat:xy2bo47bafagbnmdvcvde3vgnq