Liebe und Selbstheit

J Herder
2001 Schriften zu Philosophie, Literatur, Kunst und Altertum 1774-1787   unpublished
rivista on-line del Seminario Permanente di Estetica anno II, numero 1 pag. 131 © aisthesis-pratiche, linguaggi e saperi dellestetico 2009/1 www.seminariodestetica.it Economia del desiderio: piacere e conoscenza nella prima estetica di Herder Salvatore Tedesco Abtrünnig erst bin ich treu. Ich bin du, wenn ich ich bin. Paul Celan Nel 1781 Herder pubblicò sul Teutscher Merkur un dittico destinato ad influenzare profondamente il dibattito filosofico tedesco dei successivi decenni; il numero di
more » ... i; il numero di no-vembre ospitò infatti la traduzione tedesca, opera dello stesso Herder 1 , della Lettre sur les désirs di Frans Hemsterhuis, originariamente pubblicata in pochi esemplari (uno dei quali, peraltro, posseduto da Goethe) nel 1770 2 , mentre nel numero di dicembre Herder propose, nella forma di un Nachtrag al saggio dellolandese, il proprio Liebe und Sel-bstheit (Amore ed egoità) 3 , che qui si propone in traduzione italiana. Se la ricezione di Hemsterhuis, come sempre meglio si va comprendendo da alcuni anni 4 , costituisce un momento saliente del rinnovamento della cultura tedesca nella fase conclusiva dellIlluminismo, il breve lavoro di Herder non costituisce però soltanto un documento, 1 Cfr. Fr. Hemsterhuis, Über das Verlangen, in Der Teutsche Merkur, November 1781, pp. 99-122. Il testo è preceduto da una breve presentazione di Herder, alle pp. 97-99. La rivista è ora di-sponibile on line allindirizzo www.ub.uni-bielefeld.de/diglib/aufkl/teutmerk/teutmerk.htm. 2 Id., Lettre sur les désirs, Paris [ma s Gravenhage] 1770; ed. anche in Italia non sono mancati gli interventi di grande respiro, da E. Matassi, Hem-sterhuis. Istanza critica e filosofia della storia, Napoli 1983, a G. Morpurgo Tagliabue, Leggere Hemsterhuis, in Rivista di storia della filosofia, 42, 1987, 1, pp. 3-46, alle numerose edizioni di testi di Hemsterhuis, dalla Lettera sulla Scultura, Palermo 1994 (ivi limportante Postfazione di M. Cometa, dedicata appunto alla ricezione tedesca, pp. 69-92), a Lettera sulluomo e altri scritti, Cernusco L. (Como) 1994, alla già cit. edizione delle Opere. Salvatore Tedesco, Economia del desiderio: piacere e conoscenza nella prima estetica di Herder pag. 132 © aisthesis-pratiche, linguaggi e saperi dellestetico 2009/1 www.seminariodestetica.it peraltro esemplare, di tale ricezione 5 , per offrirsi piuttosto come una sorta di utilissimo compendio del progetto estetologico e antropologico del nostro autore presentandosi in un mirabile equilibrio, al tempo stesso, fra limpostazione fisiologica e le questioni e
fatcat:p3nkkav64rfkfdd6niktyls4jy