GIURETA IL VALORE SOCIALE DELLA MEDIAZIONE AMBIENTALE

M Imbesi
unpublished
SOMMARIO: 1. Sviluppo sostenibile e mediazione-2. La mediazione come strumento per la gestione dei conflitti ambientali-3. Esperienze di mediazione ambientale-4. Soluzioni alternative alla mediazione ambientale: l'Ombudsman europeo e il difensore civico italiano-5. Prospettive della mediazione ambientale. 1.-Il conflitto ambientale rivela troppo spesso le dinamiche dell'ingiu-stizia e dell'esclusione sociale ed esplode solitamente quando è presente una problematica legata alla scarsità di
more » ... a scarsità di risorse o al degrado ambientale o quando vengono messi in discussione i diritti umani ambientali, quelli che hanno avuto il primo riconoscimento nella convenzione di Aarhus del 1998 1. In sostanza, la tematica ambientale è strettamente associata al tema dei diritti e della loro titolarità. Le dinamiche ambientali, che scaturiscono dalle capacità di carico degli ecosistemi e che sono alla base del concetto di svi-luppo sostenibile, si fondano essenzialmente sulle regole di accesso alle ri-sorse ed in particolare sul rapporto tra diritti e loro titolarità ed esercizio ef-fettivo dei medesimi (empowerment). In genere i "conflitti nascono proprio perché si crea una frattura tra il di-ritto sulle risorse naturali [...] e lo scarso potere di alcuni attori territoriali nel rendere effettive le capacità di interagire con le proprie risorse" 2. Già nel 1972, in occasione della Conferenza di Stoccolma sull'ambiente umano, il focus dell'attenzione si è concentrato sul rapporto tra alcuni fattori: sviluppo, degrado ambientale, povertà e crescita demografica. Dopo un de-1 Convenzione sull'accesso alle informazioni, la partecipazione del pubblico ai processi decisionali e l'accesso alla giustizia in materia ambientale, ratificata ad Aarhus (Danimarca) il 25 giugno 1998, entrata in vigore il 30 ottobre 2001 e recepita dalla Comunità europea con Decisione 2005/370/CE del 17 febbraio 2005. 2 M. De Marchi, M. Natalicchio, M. Ruffato, I territori dei cittadini: il lavoro dell'OLCA (Ob-servatorio Latinoamericano de Conflictos Ambientales), Padova, 2010, p. 29 ss. 515 Rivista di diritto dell'economia, dei trasporti e dell'ambiente, vol. X-2012
fatcat:bnx7fl3aurdidjrbpngkwlablm