RECENSIONE: Maria Roberta NOVIELLI, Animerama. Storia del cinema d'animazione giapponese, Venezia, Marsilio, 2015, 287 pp

Sabrina Bassi
2016 Diacronie. Studi di Storia Contemporanea  
Maria Roberta Novielli, docente di discipline legate al cinema e alla letteratura giapponese presso l'Università Ca'Foscari di Venezia, già autrice di monografie sul cinema del Giappone quali Storia del cinema giapponese 1 , Metamorfosi. Schegge di violenza nel nuovo cinema giapponese 2 e Lo schermo scritto. Letteratura e cinema in Giappone 3 , offre al pubblico una nuova opera legata al cinema e al Giappone: questa volta si tratta del cinema di animazione che, escluso dal volume Storia del
more » ... lume Storia del cinema giapponese per una scelta pratica e di chiarezza 4 , trova ora spazio in questo nuovo scritto. Animerama. Storia del cinema d'animazione giapponese già dal titolo ci proietta nel mondo dell'Estremo Oriente: Il titolo scelto per questo volume, è un omaggio alla pioneristica trilogia erotica ideata da TezukaOsamu e dal suo incredibile team di animatori tra il 1969 e il 1973 [...] 5 . 1 NOVIELLI, Maria Roberta, Storia del cinema giapponese, Venezia, Marsilio, 2001. 2 ID., Metamorfosi. Schegge di violenza nel nuovo cinema giapponese, 14 agosto 2015]. 5 NOVIELLI, Maria Roberta, Animerama. Storia del cinema d'animazione giapponese, Venezia, Marsilio, 2015, p. 12 Diacronie Studi di Storia Contemporanea  www.diacronie.it N. 27 | 3|2016 Stato, costituzione e democrazia 23/ RECENSIONE: Maria Roberta NOVIELLI, Animerama. Storia del cinema d'animazione giapponese, Venezia, Marsilio, 2015, 287 pp. a cura di Sabrina BASSI * Animerama. Storia del cinema d'animazione giapponese Diacronie. Studi di Storia Contemporanea 2 Scopo di questo volume è quello di fornire un racconto coinvolgente ed esaustivo dello sviluppo di uno dei prodotti culturali più grandi e conosciuti attualmente in Occidentedel paese del Sol Levante.Il libro consta di diversi elementi: le trame, i personaggi, le storie... Ma, anche e soprattutto, mostra come le idee siano inscindibili dalla storia del Giappone e dalle sue tradizioni, poiché parlare di animazione significa parlare dell'arte, della cultura e della società giapponese. Affrontare un tale discorso sulla terra nipponica ci porta ad analizzare un mondo che, ancora oggi, soggiace al fascino dell'esotismo in cui Maria Roberta Novelli, ci Diacronie. Studi di Storia Contemporanea 6 * L'autore Sabrina Bassi è studentessa del corso di Laurea in Discipline delle arti, della musica e dello spettacolo (DAMS) dell'Università di Bologna. URL: < http://www.studistorici.com/progett/autori/#Bassi > Per citare questo articolo: BASSI, Sabrina, «Recensione: Maria Roberta NOVIELLI, Animerama. Storia del cinema d'animazione giapponese, Venezia, Marsilio, 2015, 287 pp.», Diacronie. Studi di Storia Contemporanea : Stato, costituzione e democrazia, Diritti: gli articoli di Diacronie. Studi di Storia Contemporanea sono pubblicati sotto licenza Creative Commons 3.0. Possono essere riprodotti e modificati a patto di indicare eventuali modifiche dei contenuti, di riconoscere la paternità dell'opera e di condividerla allo stesso modo. La citazione di estratti è comunque sempre autorizzata, nei limiti previsti dalla legge.
doaj:a72d3211ebe24bc8a1086f388cada2b7 fatcat:kt3vhftcx5bddnxpd3elp5yavm