Il Tecnico della Prevenzione all'estero Facoltà di Giurisprudenza in collaborazione con la Tutor professionale, 2 CdL Tecniche della Prevenzione

Giulia Rollero, Gabriella Bosco
unpublished
La figura professionale del Tecnico della Prevenzione nell'ambiente e luoghi di lavoro (Tpall) è stata istituita dal D.M. n. 58 del 1997. La professione del Tpall conseguita con specifico percorso universitario ha uno status giuridico proprio e si sta diffondendo, con un certo successo, sia in ambito pubblico che privato in Italia. Nel corso di laurea di Torino si è sentita la necessità di comprendere come questa figura professionale possa essere impiegata in altri Stati europei al fine di
more » ... pei al fine di avviare progetti di mobilità studentesca internazionale e in futuro di intraprendere l'attività all'estero. Il primo passo della ricerca si è orientata alla comparazione dei sistemi giuridici di prevenzione europei nel campo della salute e sicurezza sul lavoro, igiene degli alimenti e tutela ambientale e l'analisi delle caratteristi-che delle autorità ispettive dell'Inghilterra, Francia e Spagna, nonché la composizione dei dipartimenti refe-renti e il grado di formazione degli ispettori. La ricerca è stata realizzata con la collaborazione del corso di laurea specialistico di Giurisprudenza e la stesu-ra di una tesi magistrale. La comparazione è resa possibile grazie all'ausilio di report e delle relazioni annuali pubblicate nei siti ufficiali delle istituzioni statali per quanto riguarda le attività, l'organizzazione e le modalità di svolgimento dei con-trolli ufficiali e delle ispezioni in campo ambientale. Le Agenzie Europee hanno un ruolo centrale in quanto operano per rendere efficace lo scambio di informa-zioni ed esperienze tra le Autorità e migliorare l'attuazione e il rispetto delle legislazioni correlate negli Stati membri attraverso l'esercizio di poteri consultivi, di controllo, di ricerca e di informazione 1. Di seguito si tratterà la situazione relativa al Regno Unito. Per l'approfondimento specifico su Francia e Spagna è consultabile la tabella sinottica consultabile al link riportato al termine del presente articolo. In Inghilterra la legislazione della salute e sicurezza del lavoro ha una tradizione di oltre 150 anni di cui l'auto-rità principale è l'Health and Safety Executive (HSE) che occupa circa 3.500 dipendenti distribuiti in tutto il Regno Unito. L'HSE ha legami anche con le università, Società professionali e scientifiche (es. Health Protection Agency, British Occupational Hygiene Society, Institution of Occupational Safety and Health). A livello internazionale, l'HSE assiste e collabora con diverse istituzioni allo scopo di sviluppare e applicare standard internazionali, codici di condotta e guide. 1 In tema di salute e sicurezza del lavoro occorre citare all'Agenzia europea per la sicurezza e la salute sul lavoro (EU-OSHA, European Agency for Safety and Health at Work), la quale promuove una cultura della prevenzione del rischio volta a migliorare le condizioni di lavoro in Europa. Fondamentale è il ruolo della Rete europea per la promozione della salute nei luoghi di lavoro-l'ENWHP (The European Network for Workplace Health Promotion), che contribuisce al miglioramento della salute e del benessere nei luoghi di lavoro, nonché alla riduzione dell'impatto sulla forza lavoro europea delle malat-tie lavoro-correlate.
fatcat:lz3ej6udanbllj6b6qlc7pi53a