Enthymema XIX 2017 Dentro e fuori il testo Appunti sulle Tesi di Praga

Stefania Sini
unpublished
Sull'aporia che emerge dalle Tesi di Praga fra approccio intrinseco e approccio estrinseco ai fatti linguistici e letterari. Sul significato del primo e del secondo nella critica e nella teoria letteraria del Novecento e del presente. On the aporia emerging from the Prague Theses between intrinsic approach and extrinsic approach to the linguistic and literary facts. On the meaning of both approaches in literary criticism and literary theory of the twentieth century and of the present. Parole
more » ... present. Parole chiave Tesi di Praga, strutturalismo, testualismo. I guai cominciano quando lo spiraglio lasciato discretamente aperto da Saussure si spalanca in una vasta voragine. Franco Brioschi 1. Introduzione Le Thèses pubblicate sul primo numero dei Travaux du «Cercle Linguistique de Prague» del 1929 rappresentano, come recita l'Avvertenza, un'«opera collettiva» formata dal «contri-buto ai dibattiti del I Congresso dei Filologi slavi svoltosi a Praga nell'ottobre» dello stes-so anno. (Havránek, Jakobson et al. 11) Al centro dell'attenzione vi sono problemi di ca-rattere eminentemente linguistico e con prioritario riferimento alle lingue slave, dai quali tuttavia si irradiano molteplici sollecitazioni che investono la teoria e la critica della lette-ratura. La terza Thèse, intitolata "Problèmes des recherches sur les langues de diverses fonctions", contiene l'ampio paragrafo "Sur la langue poétique", alcune delle cui enun-ciazioni vorremmo provare a commentare nelle presenti note. La notorietà internazionale delle Tesi negli anni sessanta-settanta è legata all'affermazione del paradigma strutturalistico-semiologico nella sua declinazione euro-pea-soprattutto francese-e americana. Come i formalisti russi approdano nel mondo occidentale grazie alla fortunata antologia di Tzvetan Todorov che ne tratteggia un profi-lo selettivamente orientato (ancorché non privo di sfaccettature), parzialmente reciso dal-la propria humus e quindi sottratto a criteri storicistici in grado di indirizzarne/arginarne la lettura, così anche la diffusione entusiasta delle parole d'ordine degli strutturalisti pra-ghesi va di pari passi con una visione vieppiù sfocata del loro contesto di provenienza,
fatcat:7n5zzietkngjzaghfqbw6ex45q