Una lunga storia di sangue occulto nelle feci: il caso di Camilla

Diana Caudullo, Stella Boghen, Federico Cattaneo, Francesca Compagno, Antonietta Marchi
unpublished
Una lunga storia di sangue occulto nelle feci: il caso di Camilla I polipi del tratto gastrointestinale sono comuni esempi di patologia chirurgica in pediatria. I polipi giovani-li,chiamati anche infiammatori iperplastici, sono polipi molto comuni in età pediatrica. Nel 90% dei casi sono localizzati a livello del retto e del colon rettosigmoidale. Possono essere piatti o ovali. Il 75% sono peduncolati, gli altri sono sessili. Solitamente presentano una superficie liscia o granulare o lobulata e
more » ... sono di colore grigio chiaro o rosso scuro. La maggior parte dei polipi giovanili sono benigni. La trasformazione neoplastica è inusua-le ma può avvenire prima dei tre anni di età. La gastroduodenoscopia e la colonscopia come screening dei pa-zienti affetti da poliposi giovanile dovrebbe cominciare nell'adolescenza. Se sono comparsi nuovi polipi, questi si dovrebbero rimuovere ed il paziente ricontrollato dopo un anno. Un accurato esame istopatologico dovrebbe essere effettuato sui polipi per verificare o meno la presenza di una displasia epiteliale o adenomatosa. Se non è identificata la presenza di polipi lo screening colonoscopico dovrebbe essere effettuato ogni tre anni. La colonectomia potrebbe essere resa necessaria se si ha un progressivo aumento delle lesioni politomatose o se vengono riscontrati segni di iperplasia o trasformazione neoplastica. A long story of positive occult test: the case report of Camilla Polyps from the gastrointestinal tract are common specimens in pediatric surgical pathology. Juvenile polyps, also termed hyperplastic inflammatory, are the most common pediatrics polyps. Up to 90% of juvenile polyps are found in the rectum or rectosigmoid colon. The typical juvenile polyp is ovoid and may be flat on one side. Approximately 75% are peduncolated and the others are sessile. The external surface is usually smooth, granu-lar, or lobulated, varying from gray-white to dark red. Most juvenile polyps are benign. Adenomatous transformation of juvenile polyps is unusual but may occur as early as age 3 years. Upper endoscopy and colonoscopy screenings for affected patients should begin in adolescence. If multiple polyps are found, they should be removed. Annual surveillance is then indicated. All polyps should be submitted lor histopathologic scrutiny for the presence of dysplasia or adenomatous epithelium. If no polyps are identified, screening colonos-copy should be done every 3 years. Colectomy may be necessary if polyps progress faster than colonos-copic surveillance or if dysplasia or malignant trasformation is detected.
fatcat:mytat3oybbc6xnoziga2ifv6qa