Valutare la qualità della formazione a distanza Con alcune riflessioni conclusive di Ira Vannini 2

Graziella Trentini
2009 Didattica e Nuove Tecnologie   unpublished
A partire dall'a.a. 1999/2000, in seguito al riordino dei corsi di laurea in base al De-creto 509/99 ("Regolamento recante norme concernenti l'autonomia didattica degli Atenei") la Facoltà di Scienze della Formazione dell'Università di Bologna istituiva il nuovo Corso in Formatore con un piano di studi dove, insieme ai corsi teorici, partecipavano alla formazione del nuovo laureato triennale attività seminariali, labo-ratoriali e di tirocinio. Il seminario denominato "Metodologie della FaD" è
more » ... ato ri-proposto nel corso di laurea con diverse modifiche per 5 anni: la sua ultima edizione è stata nell'anno accademico 2006-07. A fronte di questa esperienza pluriennale, si è ritenuto dunque importante fare un bilancio di questa specifica attività formativa. Parole chiave: Formazione a Distanza; E-Learning; valutazione della qualità; di-dattica universitaria; studio di caso _____________________________________________________________ 1. Introduzione La valutazione della qualità di un percorso formativo riveste sempre una notevole importanza, ma anche difficoltà di diverso genere. Il problema è ancora più sentito se si tratta di valutare percorsi di formazione a distanza (FaD). 1 Laureata nel Corso di laurea in Formatore con una tesi dal titolo "Valutare la qualità della Formazione a Distanza. Il caso del Seminario di Metodologie della FaD del Corso di laurea in Formare dell'Università di Bologna", A.A. 2006/07 (Relatore: dott.ssa Ira Vannini; Correlatore: dott.ssa Silvia Rosato). 2 Ricercatrice di Pedagogia Sperimentale presso il Dipartimento di Scienze dell'educazione, Uni-versità di Bologna. Ha scritto il paragrafo n.6, dal titolo: Valutare la didattica in E-learning. Brevi appunti a conclusione dell'articolo di Graziella Trentini
fatcat:hpronkcx2vgzrbbpgfpdxnhcdy