Endometriosi esterna: patologia di esclusivo interesse ginecologico? Il punto di vista del chirurgo generale

M De Falco, M Ragusa, G Oliva, A Miranda, D Parmeggiani, P Sperlongano, M Accardo, F Calzolari, C Misso, M Monacelli, N Avenia
2007 unpublished
Introduzione L'endometriosi esterna o extrauterina è la localiz-zazione in sede ectopica, al di fuori dell'utero, degli elementi costituivi della mucosa uterina, cioè dell'in-sieme di ghiandole e corion fitogeno (1), e va distinta dall'endometriosi interna o adenomiosi, che corri-RIASSUNTO: Endometriosi esterna: patologia di esclusivo interes-se ginecologico? Il punto di vista del chirurgo generale. M. DE FALCO, M. RAGUSA, G. OLIVA, A. MIRANDA, D. PAR-MEGGIANI, P. SPERLONGANO, M. ACCARDO, F.
more » ... , M. ACCARDO, F. CALZOLARI, C. MISSO, M. MONACELLI, N. AVENIA L'endometriosi esterna o extrauterina è la localizzazione in sede ectopica di tessuto endometriale funzionante. L'osservazione incidenta-le di casi asintomatici o paucisintomatici da parte del chirurgo gene-rale è in aumento, grazie anche al diffondersi delle tecniche laparosco-piche. Per la sede in cui si localizza e le espressioni anatomo-patologi-che che assume, è talora responsabile di un quadro clinico di puro in-teresse chirurgico; in tali casi, in considerazione della scarsità di sinto-matolgia specifica, difficilmente viene inquadrata in fase preoperato-ria, ponendo problemi di diagnostica differenziale nonché di strategia chirurgica ed imponendo, talora, un'attenta valutazione dell'estensio-ne della demolizione chirurgica, trattandosi sovente di donne giovani che desiderano conservare la propria fertilità. Gli Autori presentano 7 casi giunti alla loro osservazione: un caso di endometriosi inguinale, una localizzazione ombelicale, tre casi pa-rieto-cicatriziali, un caso a localizzazione intestinale, peraltro plurifo-cale e maligno ed emerso clinicamente con un quadro di addome acu-to, ed infine un caso di pneumotorace catameniale con endometriosi diaframmatica. Tali casi rappresentano un vero catalogo delle possibili espressioni con le quali questa patologia può coinvolgere il chirurgo ge-nerale e gli Autori analizzano, alla luce anche di una revisione della letteratura, le implicazioni diagnostico-terapeutiche ad esse connesse. In particolare, prendendo spunto dalla loro esperienza, gli Autori pongono l'attenzione sui problemi posti, in caso di plurifocalità, dall'e-stensione della demolizione chirurgica e, in assoluto, sui rischi, da non sottovalutare, circa la possibile trasformazione maligna dell'epitelio en-dometriosico e la possibile endometriosi secondaria parieto-cicatriziale. SUMMARY: Is extrauterine endometriosis confined to the gyneco-logical sphere? A critical review of the experience in a general surgery unit. M. DE FALCO, M. RAGUSA, G. OLIVA, A. MIRANDA, D. PAR-MEGGIANI, P. SPERLONGANO, M. ACCARDO, F. CALZOLARI, C. MISSO, M. MONACELLI, N. AVENIA Extrauterine or external endometriosis (e.e.) describes ectopic loca-lization of functional endometrial tissue, a finding whose incidence is increasing due to the diffusion of laparoscopic procedures. The clinical presentation of such disease is often non-specific, even in those cases with a definite surgical indication, depending on the site and pathology of the lesions. Surgical planning is therefore difficult at times, specifically regarding the extent of resection in patients-as young women-willing to maintain fertility. The Authors report on 7 cases observed in their own experience (inguinal endometriosis-1 case, umbilical endometriosis-1 case, abdominal wall endometriosis-3 cases, intestinal endometriosis-1 case , diaphragmatic endometriosis associated with pneumothorax-1 case), representing the wide range of clinical settings related to e.e. Based on literature data, an analysis of clinical and diagnostic issues is carried out. Specifically, the problems related to extent of surgical resection in multifocal cases, possible malignant degeneration and localization on abdominal wall scars are discussed.
fatcat:622sgdqaxjautlgnhmobqvrxce