Alcune osservazioni sul "retoromanzo"

Giovan Battista Pellegrini
1982 Linguistica  
Non mi è affatto gradito di dover riscrivere su temi da me già trattati più o meno profondamente e ormai in varie sedi. Ciò che più soddisfalo studioso è infatti di scoprire e di comunicare delle novità da sotto­ porre alia discussione di colleghi competenti. Mi capita invece di dover ritornare su argomenti in gran parte già esposti altrove: ma, d' altro canto, oltre a ribadire alcuni concetti o impostazioni scientifiche che, più che osteggiate, paiono volutamente ignorate, ho qui l' occasione
more » ... o qui l' occasione di fare nuovamente il punto su alcuni problemi e di accennare anche ad alcune osservazioni nuove circa la presunta "unità" delle parlate "reto­ romanze". Me ne offre il destro un recente scritto di un Maestro di studi neolatini, quale il sempre attivissimo Prof. Gerhard Rohlfs, Ia cui autorita ha indubbiamente una notevole influenza tra gli studiosi vecchi e giovani, e pertanto merita sempre attenzione.
doi:10.4312/linguistica.22.1.3-64 fatcat:7fxxh2sg3jaahog2jmcm4brrmu