L'idea di legge di natura da Cicerone alla dichiarazione di indipendenza degli Stati Uniti d'America

Francesco Lucrezi
2015
Desidero, innanzitutto, ringraziare vivamente il Centro di Studi Cice.., roniani per l'alto onore riservatomi invitandomi a parlare in questo prestigioso Convegno. Ritengo che la riscoperta e la valorizzazione delle radici classiche e umanistiche della civiltà statunitense sia un compito di altissimo valore culturale e civile, che non potrà non dare nuovo/spessore e nuova luce ai profondi e inscindibili legami sussistenti tra il Vecchio e il Nuovo Mondo (1). Devo anche manifestare il mio
more » ... stare il mio compiacimento per il fatto che il tema di fondo del mio intervento (il giusnaturalismo di Cicerone e la sua influenza sulle età successive), da me scelto di concerto con il prof. Scevola Mariotti (cui rinnovo un sentito ringraziamento per la grande cortesia e disponibilità umana sempre manifestatami), è stato assunto come specifico oggetto di analisi, sotto un'altra angolazione, anche dal Prof. Kesler, è stato ripetutamente toccato nelle relazioni dei Professori Reinhold e Wolodkiewicz, ed è stato significativamente richiamato nei discorsi inaugurali tanto del Presidente del Centro di Studi Ciceroniani, il Presidente del Consiglio Giulio Andreotti, quanto del Presidente della Repubblica Italiana, Francesco Cossiga: questo conferma, con la massima autorevolezza, l'idea, che già si era andata in me formando, che le intuizioni 'ciceroniane in materia di ius naturale e di !ex naturae rappresentano una tra le più feconde e innovatrici elaborazioni ideali dell'Arpinate, una di quelle che maggiormente hanno inciso sull'evoluzione del pensiero occidentale, e segnatamente sul processo di formazione del sistema costituzionale americano. Ciò si può vedere con grande chiarezza, a mio avviso, in quello che (l) Non posso non sottolineare il fatto che questa relazione è stata pronunciata sotto la presidenza dell'illustre Professore Meyer Reinhold, a cui si deve, fra l'altro, il fondamentale volume «Classica Americana». The Greek and Roman Heritage in the United States, Detroit 1984, la prima opera che analizza in modo organico le basi classiche della cultura nordamericana. ·
doi:10.13135/2532-5353/1290 fatcat:y2h5rtu4svbnhnd745u354yopy