SULLA VELOCITA' DI PROPAGAZIONE DELL EONDE SUPERFICIALI IN CORRISPONDENZA DELL'ATLANTICO

P. CALOI, L. MARCELLI, G. PANNOCCHIA
1949 Annals of Geophysics  
P. CALOI -L. MAH CE UT -G. PANNOCCHIA Com'è noto NVegener, rilevando l'analogia delle forine che presenlano le eoste americane e africane dell'Oceano Atlantico, fu indotto a formulare la teoria sulla traslazione (lei continenti. Questa teoria, sollevò molti contrasti di opinione, che andarono dalla sua validità, sostenni» da alcuni, alla sua inconsistenza, sostenuta da altri. Recentemente, alcuni fatti di natura geologica-sismica, hanno por-(*) Naturalmente data la complessità della
more » ... à della propagazione in mezzi dispersivi, trattasi di medie velocità Idi fase), che hanno valore approssimativo.
doi:10.4401/ag-5969 fatcat:b4ina34wejcvbgksuvw5xcvtvq