La Biblioteca classica sacra di Ottavio Gigli e la 'Vita del b. Giovanni Colombini' di Feo Belcari

Chiara Maria Carpentieri
2020
Il contributo sottopone a indagine la collana romana «Biblioteca classica sacra», entro la quale, tra il 1842 e il 1848, furono pubblicati diciannove testi di argomento ascetico-religioso databili ai secoli XIV-XVII. Descritti gli intenti filologici, storici e culturali dell'editore, Ottavio Gigli, ci si sofferma sul volume delle Prose di Feo Belcari e, in particolare, si ricostruisce nel dettaglio la complessa vicenda editoriale della Vita del b. Giovanni Colombini.
doi:10.13130/2499-6637/13160 fatcat:klz3pdv2zvgqrglsjm37zwqqje