VALUTAZIONE DI UN METODO RAPIDO PER LA DIAGNOSI INFEZIONE DA H.PYLORI ATTRAVERSO RICERCA DI ANTIGENE FECALE

P. Gaibani, A. Pace, H. Cesari, V. Sambri
2006 Microbiologia Medica  
Microbiologia M e d i c a 199 ri positivi. Tra pazienti con colonizzazione intermittente, il 50% é risultato siero-negativo e l'altro 50% siero-positivo. Nessuno dei pazienti con infezione cronica è risultato sieronegativo mentre si è avuto un risultato positivo nel 91% e un risultato border-line nel 9%. Conclusioni. Il test applicato presenta una buona sensibilità permettendo l'identificazione di 91% dei pazienti con uno stato di infezione. La specificità è del 77.3% ma tale valore potrebbe
more » ... valore potrebbe essere più alto considerando che gli anticorpi anti-PA possono essere evidenziabili prima della positività colturale. La sierologia, quindi, sembra avere un valore addizionale nella rilevazione precoce di PA quando la densità batterica è troppo bassa per essere evidenziata mediante coltura dell'escreato. L'utilità clinica del test emerge sia ai fini diagnostici nell'individuazione tempestiva della presenza di una infezione polmonare, sia ai fini prognostici per avere informazioni sul decorso della malattia a livello respiratorio.
doi:10.4081/mm.2006.3161 fatcat:3l6w2on3r5b5rfkvdx3o42sth4