Camillo Sivori (1894), Gabriello Chiabrera (1897), ecc

Garibaldi
1888 Victor Hugo (1885), G. Mameli (1886)   unpublished
della Liguria antica inserte con essa Introduzione per cura della Società Liguie di Storia Patria, e lavoro di varj soci di questa, nella M o n o g ra fia storica dei p o r ti dell'antichità nella p en iso la ita lia n a ', volume promosso e pubblicato nel 1905 dal Ministero della M arina (1). Fu questo l'ultimo contributo recato ai lavori della Società dalla penna dell'illustre scrittore. Altri scritti di storia lasciò il Barrili fra i quali : L a B a d ia d i S. A n d r e a , Gli a n tich
more » ... , Gli a n tich issim i L ig u ri ( in A tti e m e m o r ie d e lla S o c ie tà storica Savonese, voi. I, a. MDCCCLXXXVIII, pp. 1 -46), G iu sep p e V er d i (Genova, A. Donath, 1892), Il p rim o d r a m m a ita lia n o (in N u o v a A n tologia, 1895), L a difesa di Cosseria 13-14 aprile 1196 (in N o te S to r ic h e relative a i p r im i fa tti d'arm e nella ca m p a g n a del 1 7 9 6 in I ta lia ) , N àpoleone (in L a Vita italiana durante la R ivo lu zio n e fr a n c e s e e V I m pero), Con G aribaldi alle porte di R o m a (Milano, Treves, 1895), quest'ul timo forse fra tutti il più pregevole per freschezza ed efficacia di narra zione come per l'interesse dell' argomento ; oltre molti discorsi da lui, oratore facondissimo, pronunciati in occasioni solenni sopra G. A questi sono da aggiungere alcuni lavori di storia letteraria, corsi di lezioni da lui tenuti all'Università di Genova e diffusi per le stam pe, come II R innovam ento letterario italiano (Genova, A. Donath, 1890), D a Virgilio a D ante (Genova, A. Donath, 1892), oltre molti altri, litogiafati, anch essi corsi o sunti di lezioni da lui date e all' U niver sità e alla Scuola Superiore Navale, ed alla Scuola Magistrale. La sua coltura storica, varia e profonda, si riflette in parecchi dei suoi ìomanzi riguardanti personaggi o fatti o ambienti tratti dalla storia. Inoltre negli ultimi anni di sua vita vagheggiava di scrivere una storia di Genova, e sembra anzi che ne avesse già tracciate un certo numero di pagine, quando venne colto dalla morte (3). (1) Al quale volume seguì nel 1906 l'altro sotto il titolo di M onografia sto rica dei p o rti dell antichità nell'Italia insulare, anch'esso promosso e pubblicato dal detto M inistero, e compilato colla cooperazione della nostra Società per via del socio A rtu ro F e rre tto , che vi scrisse la memoria su / porti della Corsica. (2) Una gran parte dei discorsi del Barrili furono raccolti nel volume postum o in tito lato : Voci del passato. Discorsi e conferenze di Anton Giulio Barrili, 1881-1907: M ilano, Fratelli Treves Editori, 1909. (3) Per più diffuse notizie si possono vedere, oltre le molte biografie del B arrili p u bblicate dai giornali specialmente liguri in occasione della morte di lui, le pubblicazioui seguenti: -37 -Società Ligure di Storia Patria -biblioteca digitale -2012 -38 -ANDREA DORIA m. 24 gennaio 1909. Morì in Genova, dov'era nato il 5 febbraio del 1835 dal marchese Giorgio e dalla m archesa Teresa Durazzo celebri entrambi nei fasti del patriottismo italiano. Fece le campagne di guerra del 1859 e del 1866, quest' ultima come volontario nel reggimento di cavalleria Guide col quale si trovò alla infausta giornata di Custoza. Trascorse il più della sua vita fra Genova e il suo castello di Mornese presso Novi Li gure, coltivando la musica in cui diede a stampa molte composizioni, facendo collezione di oggetti artistici, e dedicandosi in pari tempo alle ■cure dell'agricoltura. Nella Esposizione colombiana del 1892 fu presi dente della sezione internazionale di scherma. Appartenne alla nostra S ocietà dal 25 aprile 1869 fino alla morte. MARCELLO STAGLIENO m. 3 febbraio 1909. Marcello Staglieno nacque in Genova il 16 giugno 1829 dal m archese Agostino e dalla nobil donna Giulia Maggiolo, e quivi morì il 3 febbraio del 1909. Fece gli studi classici nelle genovesi Scuole Pie dirette dagli Scolopì, dove nel 1841, mentre frequentava il corso di um anità inferiore, ebbe a compagno Goffredo Mameli, di circa due anni m eno giovane di lui, che in quell' anno vi seguiva il corso di rettorica, e col futuro poeta patriotta egli comparisce nell'elenco degli alunni di esse scuole premiati nell'anno stesso (1). Nel novembre del 1845 entrò nella patria Università, in cui, compiuti i due anni di A n to n G iulio B a i rili giorn a lista soldato letterato, raccolta di articoli di varj autori pub b lic a ta ad in iz ia tiv a d e ll'Associazione L igure dei giornalisti da Umberto Villa, Genova, Sta bilim ento tipografico del Successo, 1906-07; Anion Giulio Barrili, art. necrologico di Cesare Im periale di Sant'A ngelo in R assegna N azionale del 1° settem bre 1908; A. G< Barrili, N ecrologia in Annuario della R. Università di Genova dell'anno accademico 1908-1909 G aligo Silvio A., Per il monumento ad Anlon Giulio Barrili, discorso inaugurale pronuncialo il 7 maggio 1910, Genova, F . Chiesa, 1910; La vita e le opere di Anlon Giulio Barrili, in Voci del passalo, op. cit. nella nota precedente, pp. I-XV. (1) P e r i saggi ed i prem i degli alunni delle Scuole Pie in Genova nell' anno scolastico 1841 vedasi l ' appendice IV dell' o p e ra : Scritti edili e inediti di Goffredo Mameli, ordi n a li e pubblicali a cura di Anton Giulio Barrili; Genova, nella Sede della .Società Ligure d i S to ria P a tria , 1902 ; pp. 438-454. Società Ligure di Storia Patria -biblioteca digitale -2012 P ro v in c ie e la Lom bardia, terza serie, tomo XIV, Torino, F ratelli Bocca, MCMC ; pp· 219-226. Alle p arole com m em orative segue l'elenco delle pubblicazioni dello Staglieno in ordino cronologico. G. N. Garibaldi, La giovinezza d'uno studioso ; in Rivista Ligure di scienze, lettere e d arti, anno X X XVII, settem bre-ottobre 1910, Genova; pp. 221-240.
fatcat:zxeex2mvareazgb7uwdt7ul5vu