Standards in chestnut coppice system: cultural heritage or coltural requirement?
La matricinatura nei cedui di castagno: retaggio culturale o esigenza colturale?

MC Manetti, E Amorini
2012 Forest@  
Introduzione Le regole gestionali relative al governo a ceduo, in particolare quelle attinenti al rilascio delle matricine, risultano da una normativa talvolta confusa sia nella terminologia che nelle funzioni attribuite a questa componente, ma che generalmente rispecchia le condizioni socio economiche dell'epoca di emanazione. Ad esempio, gli obiettivi prioritari delle prescrizioni di massima e di polizia forestale del 1927 erano la difesa del suolo e la produzione di combustibile; di
more » ... tibile; di conseguenza si prevedeva un rilascio di matricine non troppo elevato (20-50 ad ettaro) per non depri-mere la produzione cedua. Al contrario, a partire dagli anni '70 si assiste alla perdita di importanza dei combustibili vegetali e all'acquisizione da parte dell'opinione pubblica del valore del bosco come bene comune da conservare, proteggere e quindi da sottrarre al taglio di utilizzazione. Tale sentire è sfociato nella legge n. 431 del 1985 che classifica i boschi come "bene di interesse paesistico -ambientale" e che ha condizionato le modalità di gestione dei cedui imponendo, di fatto, il rilascio di un numero eccessivo di matricine (anche più di 150 matricine ad ettaro -Abrami 2002).
doi:10.3832/efor0705-009 fatcat:i5tdu4wwt5efpbr5jtcdgiueti