La resistenza di Beppe Fenoglio nel paesaggio delle alte langhe piemontesi

Anna Cellinese
2003 Carte italiane  
Nel 1949 Italo Calvino, riconoscendo il grandissimo contributo che la resistenza aveva offerto alla letteratura e ai letterati, si poneva il problema se la letteratura avesse "dato qualche opera in cui si potesse riconoscere 'tutta la Resistenza'" (91). La risposta di Calvino fu negativa: la letteratura nata dalla Resistenza mancava di coralità ed epicità. Quindici anni dopo, nella sua prefazione al Sentiero dei nidi di ragno del 1 964, Calvino ritenne Beppe Fenoglio lo scrittore che riuscì a
more » ... tore che riuscì a pareggiare i conti con una letteratura resistenziale incompiuta. Fu lui che raccontò la Resistenza "proprio com'era, di dentro e di fuori, vera
doi:10.5070/c9118011323 fatcat:maipoj6nnbh7tolfjjn4wldsbm