Innovative persistenze. Ruolo e immaginario della sala al MAshRome Film Fest

Miriam De Rosa
2017
Speciale Innovative persistenze. Ruolo e immaginario della sala al MAshRome Film Fest* Sempre più di frequente i Film Studies contemporanei tendono a includere nella propria sfera d'interesse fenomeni testuali e socioculturali che si collocano sullo sfondo di quella che da più parti è stata identificata come una sostanziale "reinvenzione del cinema" 1 . Mash up, crowdsourcing, crowdfunding, crossmedialità, Creative Commons, cinema collettivo, creatività, remix, pastiche, re-editing sono
more » ... diting sono soltanto alcune delle modulazioni assunte dall'immagine cinematografica oggi. La riflessione che segue si pone l'obiettivo di provare a comprendere le dinamiche che caratterizzano la sala in questa fase di profonda trasformazione del medium, partendo dall'analisi di un caso di studio e cercando di formulare un'interpretazione dell'attuale "azione di colonizzazione" di nuove aree artistico-mediali attivata dal cinema. In tal senso, si tematizzerà questo meccanismo avvalendosi di un frame teorico mutuato dagli studi postcoloniali. Il MAshRome Film Fest, tenutosi dal 6 al 9 giugno 2012, ha proposto una selezione di opere audiovisive all'insegna della contaminazione, con l'obiettivo di unire "cinema, arte e nuove visioni crossmediali" 2 . Il territorio su cui gli artisti in concorso calcano i propri passi è evidentemente quello ibrido del cinema espanso 3 , in cui le potenzialità espressive trovano forme inedite e linguaggi che intersecano la pluralità delle arti visuali. Muovendosi tra remix cinematografico e sperimentazione, l'iniziativa si è strutturata secondo un format festivaliero che ha previsto tre diverse sezioni: Mash Prime, Mash New Experience, e Talented Youth, più una serie di progetti che hanno funzionato come focus sul concetto di mash up attraverso masterclass, tavole rotonde e momenti di discussione dedicati proprio ai linguaggi dell'intermedialità e delle formule contemporanee dell'audiovisivo. Un contenuto dal potenziale estremamente originale, dunque, collocato nella cornice di una manifestazione articolata 60
doi:10.6092/issn.2280-9481/7451 fatcat:clzreoumpvgtval4tctugzckaq