Dall'emergenza epidemiologica due indicazioni per la riforma dell'autonomia comunale

Michele Trimarchi
2020
La risposta amministrativa alla pandemia da covid-19 ha reso manifesta l'inadeguatezza del sistema del governo locale articolato in un elevatissimo numero di comuni con dimensioni spesso molto ridotte. Sotto altro profilo, la risposta comunale alla pandemia si è caratterizzata per l'adozione di ordinanze contingibili e urgenti di dubbia compatibilità con la legalità costituzionale. Riflettendo su questi elementi, l'articolo individua rapidamente alcune possibili prospettive di riforma dell'autonomia comunale in Italia.
doi:10.14276/2610-9050.2338 fatcat:i2vfsfjcljbohokq5fgg22pwo4