«Amore è di tre maniere»: echi dell'VIII libro dell'«Ethica Nicomachea» nella novella di Ghismonda e nel Boccaccio

Gaia Fiorinelli
2020
Nel presente contributo si riflette sulla concezione tripartita dell'amore che Boccaccio ricava dall'VIII libro dell'Ethica Nicomachea di Aristotele e dal relativo Commento di Tommaso d'Aquino, conservati nel ms. Ambrosiano A 204 inf. La gerarchia tra amore onesto, dilettevole e utile risulta mantenuta in molte opere boccacciane, e acquisisce una maggiore complessità in alcune novelle amorose del Decameron. La tripartizione assimilata dall'Ethica aristotelica viene applicata in particolare al
more » ... in particolare al lungo parlare di Ghismonda in Dec. IV 1.
doi:10.13130/2282-7447/13469 fatcat:m35c3fp4e5evxdvdloqiaw3tuq