Ricerche sulle oscillazioni elettriche hertziane

G. P. Grimaldi
1891 Il Nuovo Cimento  
137 H, passano dal eomun segno negative iniziale al positive, pure eomune, presentando neeessariamente, in un eerto intervallo limitato, una permanenza e due variazioni (in sense eielico) le quali danno origine, in questo stesso intervallo di valori di H, a due p~ja reali di retie (di cui un solo pajo resta eostantemente nel medesimo piano di simmetria). Faori del detto intervallo le paja di rette mancano tutte. Con analoghe considerazioni si stabilisce assai facilmente che, quando inveee una
more » ... quando inveee una delle costanti A~, B~, C~ b negativa, sono e si mantengono cnstantemento reali due sole delle ire paja di rette, le quali due pain, variando H, appartengono sempre ai medesimi due piani di simmetria. Le tre paja di rette spariseono tutte quando si pone H ~ 0. l~ questa un' ipotesi che non sarebbe conciliabile cello condizioni di positivit~, ma ehe pure dev' essere menzionata, come quella ehe b implieita in diverse teorie. In questo case i soli assi di massimo o minimo modulo sono i tre assi di simmetria det R mezzo. RICERCHE SULLE OSCILLAZIONI ELETTI~,ICHE HERTZIANE; ~OTA DEL DOTT. G. P. GRIMALDI 1). Rendicontl delia R. dceademia dei Linceit voL VII, 20 semestre, fase. 2, 1891. 1) Lavoro eseguito nelVIstituto fisieo della R. UniversitY, di Reran. 2} WYed. Ann. t. XLII~ pag. 581~ 1891,
doi:10.1007/bf02718477 fatcat:knb6w3ccdvh3lpt4cpj6kidrvi