Filters








1 Hit in 0.047 sec

Oratio de hominis dignitate (excerto em italiano)*

Giovanni Pico, Della Mirandola, Preambolo
unpublished
1. Ho letto, molto venerabili Padri, nelle fonti degli Arabi che Abdalla Saraceno interrogato su che cosa, in questa sorta di scena del mondo, scorgesse di sommamente mirabile, rispose che non scorgeva nulla di più mirabile dell'uomo. 2. Con questo detto concorda quello di Mercurio: «Grande miracolo, o Asclepio, è l'uomo». § 2. Insufficienza delle motivazioni correnti circa la superiorità umana 3. A me che pensavo al senso di queste affermazioni non erano sufficienti le molte cose che da molti
more » ... cose che da molti sono addotte circa l'eccellenza della natura umana: che l'uomo è principio di comunicazione tra le creature, familiare alle superiori, sovrano sulle inferiori; per la perspicacia dei sensi, per l'indagine razionale e per il lume dell'intelligenza interprete della natura; interstizio tra la fissità dell'eterno e il flusso del tempo e (come dicono i persiani) copula, anzi imeneo del mondo, rispetto agli angeli (ne dà testimonianza Davide) solo un poco inferiore. § 3. La scoperta finale 4. Cose grandi queste, ma non le principali, tali cioè da consentirgli di rivendicare a buon diritto il privilegio della somma ammirazione. 5. Perché infatti non ammirare di più gli stessi angeli e i beatissimo cori del cielo? 6. Alla fine è sembrato di aver capito perché l'uomo sia tra gli esseri viventi il più felice e quindi il più degno di ammirazione, e quale sia alfine, nella concatenazione del tutto, la condizione che egli ha avuto in sorte, che non solo i bruti, ma anche gli astri, ma anche le intelligenze ultraterrene gli invidiano. 7. Cosa incredibile e mirabile! 8. E come altrimenti? Giacché è a causa di quella propriamente l'uomo è detto e stimato un grande miracolo e un meraviglioso essere animato. 9. Ma quale sia udite, Padri e con orecchio benigno, conforme alla vostra umanità, siate indulgenti verso questa mia opera. § 4. Il racconto della creazione * A tradução integral, realizada por projeto conjunto da Università degli Studi di Bologna e da Brown University, em italiano e em inglês, pode ser encontrada em:
fatcat:c7yp6yyltva4djtovxl6xr7vfa